Lo Jova Beach Party ed alcuni leciti dubbi

Uno degli eventi estivi più discussi degli ultimi anni, l’ultimo tour di Jovanotti porta tanto entusiasmo e tanti dubbi per l’ambiente. Pur ottenendo il beneplacito del WWF, infatti, lo show è estremamente diviso a causa dei luoghi in cui si svolge.

Jova Beach Party

L’idea dietro il Jova Beach Party nasce dopo l’incredibile esperienza dello scorso anno con il RisorgiMarche. Qui per la prima volta il cantautore romano ha potuto osservare l’impatto che la natura ha sul pubblico, rendendolo partecipe non più di un mero show, ma di un’esperienza vera e propria. Da sempre attento alle tematiche ambientaliste, l’artista ha voluto unire le due passioni, creando uno show itinerante di 17 tappe, molte delle quali proprio in aree protette o dimora di esseri viventi particolari.

Jova Beach PartyUn’occasione unica, con un evento che assomiglia molto più a festival usa o Nord europei che a quelli visti finora nel Bel paese. Ogni evento sarà poi unico proprio per il territorio, sempre diverso ad ogni nuova tappa, regalando ogni volta esperienze sempre nuove. Lo show si concluderà infine il 21 settembre all’aeroporto di Linate (MI), attualmente in fase di ristrutturazione.

Leciti dubbi

Naturalmente la manifestazione non è stata esente da critiche che, anzi, le sono piovute addosso, specie da parte ambientalista. Seppur l’organizzazione ha garantito il massimo rispetto e pulizia delle spiagge, i dubbi riguardo all’organizzare concerti in aree protette restano. Al di là della mera gestione dei rifiuti, comunque cruciale, resta infatti da vedere l’impatto di un assembramento tanto grande di persone. Basti infatti pensare all’inquinamento acustico, naturalmente presente ad un concerto di 40’000 persone. Se pensiamo all’impatto che hanno i fuochi d’artificio a capodanno, non possiamo fare a meno di vedere il tutto come una catastrofe imminente, specie in un momento già estremamente complicato.

Jova Beach Party

La spiaggia di Praia a Mare

Dubbi estremamente leciti, ma che solo il tempo potrà chiarire affondo. Ad oggi (07.08.19), il Jova Beach Tour procede esattamente come aveva programmato, portando uno show dal sapore unico e facendo riportandoci alla mente aree incantate sparse per l’Italia. Al momento non possiamo che dirci sui fan, ci riserviamo però il diritto a cambiare opinione se ci saranno novità in merito.

Breve storia del peperoncino in Italia. Seguiteci sulla nostra pagina Facebook e Instagram, il vostro appuntamento quotidiano con il lifestyle sostenibile. 

 

, ,
spiaggia
Rifiuti e spiaggia, 5 consigli per avere impatto 0
Zucchina
Zucchina, la nuova verdura italiana

Potrebbe interessarti

Selected Grid Layout is not found. Check the element settings.
Menu