Nato questo marzo, il sito welovelievito.it è diventato subito un punto di riferimento fondamentale per tutti dietologi e in generale appassionati di questo alimento. Un vero e proprio faro sui benefici del lievito, in un momento in cui l’ignoranza regna sovrana.

Contro le bufale

Il sito, nato per volontà del Gruppo Lievito di Assitol (Associazione italiana dell’industria olearia), si ripropone come enciclopedia, mostrandoci l’intera storia di questo cibo e il suo rapporto con l’uomo. Molti non sanno infatti che, oltre a pane e dolciumi, questi organismi sono utilizzati soprattutto per produrre alcolici. Il lievito è infatti un elemento fondamentale nella produzione della birra ed è proprio da quest’ultimo che se ne differenziano le tipologie. Le diverse specie hanno infatti diversi comportamenti, dando origine a diversi colori e sapori.

Lievito

L’homepage di We Love Lievito

Questo elemento ha poi un ruolo fondamentale nella preparazione della pizza napoletana, il cui gusto può cambiare molto in base alla qualità del lievito utilizzato, stessa cosa vale per il pane. Proprio per preservare un patrimonio tanto importante all’interno della gastronomia italiana, è fondamentale la presenza di un sito ad hoc e riconosciuto in tutto il paese. Secondo delle ricerche condotte dall’istituto Censis, infatti, l’88% degli italiani usa internet come fonte di riferimento per la salute. Il dramma, però, è che solo uno su 2 si occupa poi di verificare le notizie lette, statistica simile per quanto riguarda il cibo. Con queste premesse, We Love Lievito è destinato a rivelarsi come una sicurezza in questo campo, mettendo al sicuro il consumatore da ogni eventuale bufala.

Facciamo i dosa: la michetta indiana. Seguiteci sulla nostra pagina Facebook e Instagram, ogni giorno il vostro Diary of Slow Living.

Lievito
albicocca
Albicocca, fra Oriente ed Occidente
lago
Il 20° giro del lago di Resia

Potrebbe interessarti

Selected Grid Layout is not found. Check the element settings.
Menu