Marevivo, i nuovi #Greenheroes

Il progetto Marevivo è sicuramente uno dei più interessanti in Italia per quanto riguarda temi trattati ed efficacia nel portarli avanti, riuscendo, con il tempo, a guadagnarsi grandi riconoscimenti nazionali. Attiva già dal 1985, questa onlus si è consolidata negli anni come realtà solida e di sostanza, in grado di portare a termine anche i compiti più difficili.

Marevivo#StopSingleUsePlastic

L’ultima campagna, in particolare, sembrava un miraggio per molti: eliminare l’uso della plastica monouso. Un impegno sulla bocca di molti trova spazio, meno però nelle mani e nelle azioni, non con Marevivo però. Quest’ultimi sono infatti riuscire a coinvolgere in brevissimo ministri e ministeri, con l’attuale ministro per l’ambiente, Sergio Costa, in prima fila. Non solo, sono riusciti a far arrivare il messaggio anche a regioni, comuni ed istituti, coinvolgendo la popolazione a 360°. Un successo senza precedenti che va a sommarsi alle battaglie vinte in precedenza come #ecocannucce e #RisparmiamoPlasticaAlMare.

Marevivo

Alessabdro Gassmann

La prima campagna verte sull’abbandonare definitivamente l’uso delle cannucce, considerate da molti il prodotto “usa e getta” per eccellenza, la seconda invece vede il suo focus sulla pulizia della foce dei fiumi, luogo da cui deriva oltre l’80% dei rifiuti di plastica immessi in mare. #StopSingleUsePlastic è stata però la più celebrata delle 3, vincendo la scorsa settimana il premio #GreenHeroes di La Stampa. L’attore Alessandro Gassmann, autore della rubrica, ha infatti evidenziato quanto sia stato grande l’impegno di questa Onlus e di come il risultato raggiunto non possa far altro che apparire come giusta ricompensa per gli intensi sforzi. Una notizia che non potrà che renderci orgogliosi, #StopSingleUsePlastic.

#boicotalplastic, la nuova campagna di Zero Waste Spain. Seguiteci sulla nostra pagina Facebook e Instagram, ogni giorno il vostro Diary of Slow Living.

 

, ,
Askoll
Askoll, re delle bici
melanzana
Melanzana, da velenosa a prelibata

Potrebbe interessarti

Menu