Salvini ad evento ALIS: mobilità ad impatto zero

Il 20 maggio è andato in scena a Roma, in piazza di Siena, un nuovo evento di ALIS (Associazione Logistica Intermodalità Sostenibile) con un focus particolare sul futuro della mobilità sostenibile. Una manifestazione che ha visto partecipare alcune delle cariche più importanti del Paese, fra cui il viceministro dei Trasporti, Edoardo Rixi, e il leader leghista Matteo Salvini. Ad inaugurare l’evento, Guido Grimaldi, presidente di ALIS che ha dichiarato:

Oggi ALIS orienta le proprie azioni secondo i valori della sicurezza, della sostenibilità ambientale e dell’innovazioneLa sfida importante che deve affrontare il Paese è quella di fare della mobilità sostenibile il motore del cambiamento delle nostre aziende, affinché la sostenibilità vada di pari passo con le opportunità economico-sociali. Anche per questo abbiamo recentemente siglato con il Ministero dell’Ambiente il protocollo d’intesa volto a perseguire azioni concrete per l’intermodalità sostenibile.

ALIS

Guido Grimaldi, presidente di ALIS

Sono inoltre orgoglioso ed enormemente lieto – ha proseguito il Presidente Grimaldi – di informare che poche ore fa abbiamo siglato con CGIL-CISL-UIL un protocollo d’intesa sulle relazioni sindacali, aderendo al Testo Unico sulla Rappresentanza e confermando la volontà di sottoscrivere il CCNL Spedizione, Autotrasporto, Merci e Logistica, in virtù delle 1400 imprese associate e dei 152.000 uomini e donne che vi lavorano, il dato del nostro cluster che mi rende più fiero”.

Impegno concreto

In questi ultimi anni, ALIS mi è dato molto da fare sul tema della mobilità sostenibile, togliendo dalle tratte superiori ai 600 km ben 1 milione e mezzo di camion, arrivando a risparmiare ben 1 milione e 200 tonnellate di Co2. Iniziative che stanno già dando il loro impatto in termini ambientali, ma che sognano ancora più in grande, desiderando un grande sviluppo elettrico per la rete viaria e portuale. Con l’implementazione di ciò, l’Italia potrebbe davvero puntare a fare un salto di qualità per quanto riguarda i mezzi di trasporto, mettendosi al pari di tante altre nazioni.

ALISNaturalmente, la TAV è un tassello imprescindibile di quest’evoluzione e proprio a questo è servito l’intervento di Matteo Salvini. Il leader leghista ha infatti ricordato ancora una volta il suo impegno riguardo all’annoso cantiere, promettendo il prima possibile novità a riguardo. L’epoca della nuova mobilità italiana sta per iniziare.

L’analisi sulla TAV prende in giro l’ambiente. Seguiteci sulla nostra pagina Facebook e Instagram, ogni giorno il vostro Diary of Slow Living.

 

,
Carrefour
Carrefour e il benessere sul lavoro, il 10 maggio è yoga
Prada
Prada: “Stop a pellicce entro il 2020”

Potrebbe interessarti

Selected Grid Layout is not found. Check the element settings.
Menu