È smart, è cool, ma soprattutto è green: è la e-bike Spine, un mezzo di spostamento privato ma condivisibile che fa anche guadagnare.

SpineBike è una start-up milanese nata nel 2016 da quattro giovani professionisti. La sua mission è quella di rivoluzionare la mobilità urbana. L’innovazione sta proprio nell’ideare una bicicletta elettrica accattivante che non sia solo un mezzo di trasporto a impatto zero, ma anche parte di un sistema basato su ricompense e condivisione che trova il suo fondamento su un motto: green is cool. Perchè la leva per invogliare i cittadini a muoversi in modo più sostenibile, secondo Spine, è anche lo stile – lo conferma la loro recente partecipazione a Pitti Immagine Uomo con Armata Di Mare, un primo passo per proiettare il mondo della e-bike in quello della moda.

Riconoscibile per il design ultramoderno e la connotazione anticonformista, SpineBike crea così un concetto nuovo di lifestyle urbano adatto a tutti quelli che desiderano spostarsi all’aria aperta, contribuendo alla difesa dell’ambiente, senza rinunciare al desiderio di sentirsi unici. Spine punta tutto sulla caratterizzazione e sullo styling della sua bike, regalandole un design sportivo ma alla moda, ideando un prodotto che rifletta lo stile e la personalità del proprietario.
I loro modelli prendono ispirazione dalle zone più dinamiche ed underground di Milano e Barcellona, città che hanno visto nascere il progetto e in cui si trovano i loro flagship stores.

Ma Spine ha sempre saputo che far leva sulla coscienza ecologica non sarebbe bastato, e ha pensato di integrare un sistema di ricompensa dei propri spostamenti urbani. Un reward per chi contribuisce a diffondere la cultura della sostenibilità in modo nuovo, elettrico e digitale.
La bicicletta è connessa all’applicazione mobile SpineCoin, che è in grado di calcolare i chilometri percorsi e trasformarli in benefici economici per chi pedala. L’utente accumula con i chilometri percorsi delle SpineCoins (SC$), nuova valuta digitale spendibile sia negli store Spine che in quelli dei partner, che includono negozi d’abbigliamento ed accessori, teatri, hotel, club, ristoranti e pubs. Il rapporto di conversione è semplice: per ogni chilometro, si guadagna 1 SpineCoin.

Un altro fondamentale aspetto del progetto è sicuramente la condivisione: una vera e propria community per introdurre man mano il concetto di sharing economy, già molto caro ad altri paesi, anche in territorio italiano. Un nuovo modo di pensare non solo alla mobilità, ma anche alla condivisione intelligente: quando non si utilizza la propria e-bike, perché non farla utilizzare ad altri? Sempre mediante l’app, il proprietario dell’e-bike può decidere di condividere il mezzo con gli altri membri della community (amici, familiari, colleghi o conoscenti), semplicemente autorizzando il richiedente ad accedere e sbloccare il lucchetto intelligente con un codice di autenticazione. Non è finita qui, perchè condividere diventa addirittura conveniente: prestando l’e-bike, si possono accumulare ancora più SpineCoins.

Condivisione e network insieme, dunque, in un’innovativa formula che unisce proprietari, utenti della community e partner. Un’esperienza unica in cui il privato stesso è sponsor della mobilità elettrica e sostenibile, ed ha tutti i mezzi per compiere un cambiamento comportamentale, diventando protagonista di un’esperienza capace di coniugare ricerca di sostenibilità e condivisione a nuovi modelli economici di consumo a impatto zero.

Noi ne siamo già innamorati, ma vogliamo lasciarvi la sorpresa dell’esperienza. Provatele nel flagship store milanese in Via Cappellini 16, zona Repubblica, dove troverete calorosa risposta ad ogni vostra domanda e curiosità da parte dello Spine staff.



SpineBike SRL

Via Cappellini, 16 – 20124 Milano
02-2175305
www.spinebike.com
info@spinebike.com