Marzo, sinonimo di rinascita e primavera, diventa l’unità temporale perfetta per dare nuova vita a carta e cartone.

Oltre 50 eventi in calendario in soli 31 giorni per la prima edizione del Mese del riciclo di carta e cartone, la campagna nazionale promossa e organizzata da Comieco, il Consorzio Nazionale per il Recupero e il Riciclo degli imballaggi a base Cellulosica, in collaborazione con Assocarta e Assografici, Unirima e il patrocinio del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare.

Una campagna nazionale ricca di iniziative culturali, appuntamenti educativi e incontri informativi in tutta Italia per spiegare agli Italiani il valore e le potenzialità di carta e cartone e del loro riciclo, uno degli esempi di maggior successo della circular economy.
Sono infatti i dati stessi a chiarire la rilevanza del settore e quindi della campagna capitanata da Comieco: l’industria cartaria, con 7 miliardi di fatturato, è parte di una filiera che, solo in Italia, vale 31 miliardi di euro. E’ una filiera appunto circolare, “chiusa”, perchè il rifiuto, grazie all’attività coordinata dell’industria del riciclo, torna ad essere materia prima.

L’impegno degli italiani nel riciclo di carta e cartone ha dei presupposti entusiasmanti, e la posiziona nei primissimi posti tra i Paesi che con maggiore decisione puntano sulla circular economy. “Dal 2001 ad oggi, l’impiego della carta da macero nel sistema cartotecnico ed editoriale è quasi raddoppiato, passando dal 45% all’80%; nel 2016 l’industria cartaria ha utilizzato oltre 4,5 milioni di tonnellate di macero per la produzione di nuovi imballaggi e oggi il 90% degli imballaggi è realizzato in materiale riciclato. – commenta Carlo Montalbetti, Direttore Generale di Comieco – Gli ottimi risultati ottenuti con la raccolta differenziata nazionale (oltre 3.2 milioni di tonnellate nel 2016 con un procapite di 53,1 kg per abitante), fanno dell’Italia un esempio europeo virtuoso e devono spronarci a continuare sulla corretta strada intrapresa.”

Coinvolti nell’iniziativa tantissimi artisti e designer in mostre, conferenze, workshop e altre declinazioni interessanti atte ad sensibilizzare sull’eco-compatibilità e sul riciclo.

 

Sito web ufficiale | Pagina Facebook