Caldo e sole: pericoli per i nostri pets

On giugno 21, 2017 by Green Dandy

Bisogna assolutamente sapere che i cani non sono molto attrezzati contro il caldo eccessivo e l’esposizione diretta e prolungata al sole, perché, essendo coperti di pelo, non hanno possibilità di disperdere il calore accumulato in eccesso. Con l’arrivo di estati particolarmente torridi, sono in agguato gravi pericoli, come il colpo di calore e il colpo di sole. Queste due patologie possono colpire gli umani, ma anche i cani e i gatti e, nel malaugurato caso in cui si dovessero verificare, bisogna correre ai ripari, ancora prima di correre dal veterinario che deve assolutamente essere messo al corrente. Partiamo dal distinguere colpo di calore da colpo di sole, che hanno diversa origine e, in parte, differenti sintomi

Il colpo di calore è una grave condizione patologica provocata da un eccessivo stazionamento degli animali in ambienti con temperature e tasso di umidità particolarmente alti, scarsamente ventilati o che vengono anche sottoposti a stress o sforzi eccessivi. Quindi non è l’esposizione diretta al sole a provocarlo, basterebbe chiuderli in auto sotto al sole, anche se in ombra, o in ambienti chiusi e molto caldi. Il cane va in ipertermia raggiungendo la temperatura corporea di 40° e oltre. Il cane ansima, ha respiro affannoso, aumento della temperatura corporea, mucose secche e di un rosso acceso, tendenza a stare sdraiato, non riesce ad alzarsi e a muoversi, barcolla, fino alla perdita di conoscenza, danno cerebrale, renale e epatico se la temperatura non cala; nei casi peggiori, perdiamo per sempre il nostro amico.

Anche il colpo di sole è una condizione patologica grave, provocato dall’esposizione del cane, impossibilitato a spostarsi, all’azione diretta del sole. Se davvero non avete capito che il vostro cane può, anzi dovrebbe, vivere con voi in casa (non è più un lupo da decine di milioni di anni), fornitegli almeno un riparo vero e raggiungibile. Attenzione anche ai casi in cui cani e gatti si addormentano al sole, potrebbero non rendersene conto e andare incontro al colpo di sole. Attenzione poi a cani e gatti che volontariamente si addormentano al sole, particolarmente esposti i cani dal manto scuro o nero.

Sintomi del colpo di sole sono: aumento della temperatura corporea, sete intensa, nausea, vomito, vertigini, barcollamenti, respirazione affannosa, mucose iperemiche, tachicardia, collasso, danno cerebrale, renale e epatico se la temperatura non cala, anche in questo caso, c’è il rischio di perdre per sempre il nostro amico.

Se la stagione estiva che state vivendo è particolarmente calda, nei giretti con i vostri amici quadrupedi, seguite alcuni elementari accorgimenti: evitate le ore più calde della giornata, evitate che giochino o corrano troppo, bagnate la testa del vostro cane prima del giretto, al rientro ripetete l’operazione, bagnando anche i cuscinetti delle zampe, somministrate molta acqua, fatelo riposare in una zona fresca della casa. E se potete, preparate voi la sua pappa, sarà più nutriente e più ricca di acqua dei mangimi secchi … e dategli frutta fresca!

pg