Il consumo annuale nel Mondo di materie plastiche è aumentato da circa 5 milioni di tonnellate nel 1950 a quasi 100 milioni di tonnellate di oggi. La missione di EnviGreen è quella di sostituire la plastica utilizzata sotto diverse forme ogni giorno, con una alternativa ecologica sostenibile. L’idea e il progetto partono e si realizzano in India, dove è arrivato – anche lì – l’allarme plastica, denunciato anche dalla Suprema Corte Indiana e dal Primo Ministro che ha messo l’accento anche sul rischio per le mucche del Paese, come sappiamo animali sacri per la religione induista.

Envigreen Biotech India ha prodotto a tutti gli effetti il primo sostituto biodegradabile al 100% della plastica, per tutti gli usi. L’idea di creare questi prodotti ha preso forma nel 2012 con il supporto di scienziati e ambientalisti di tutto il mondo, guidati dal giovane imprenditore Ashwath Hegde.

Envigreen non è solo un marchio, si tratta di una tecnologia verde. I prodotti sono realizzati da amido naturale, derivati ​​da olii vegetali e scarti vegetali. Questi prodotti non sono tossici per l’ambiente, gli animali o le piante.

La missione di Envigreen è liberare gradualmente il mondo dall’incubo della plastica, prima che il Mondo soccombi ad essa e sta cercando partner in tutto il Mondo per raggiungere questo lodevole obiettivo. Dalla sua sede centrale in Bangalore, dove si sviluppano piani di diffusione globale, il primo banco di prova saranno le prime operazioni di inserimento-prodotto nei Paesi Asiatici, in Medio Oriente e nel Sud-Est.

Le EG bags, come tutti i prodotti EnviGreen, hanno ottime potenzialità di successo, considerando che realizzano e soddisfano i tre fondamentali requisiti di un prodotto 100% ecologico.

Esse sono infatti:

100% biologiche

Le buste sono realizzate con amido naturale e derivati ​​di oli vegetali che le rendono un vero e proprio prodotto biologico.

100% biodegradabile

Le borse si ammorbidiscono in acqua e si sciogliono in acqua calda, passando la prova della biodegradabilità. L’acqua dove si è sciolta una Eg Bag può essere, inoltre, bevuta in tutta serenità, quindi sono edibili.

100% Ecofriendly

Non contengono plastica convenzionale e non sono tossiche per l’ambiente, gli animali e le piante.

Che dire? Ci auguriamo approdino presto anche in Europa e siano più resistenti di quelle attualmente disponibili sul Mercato.

Info: envigree.in

pg