Bav Tailor è, prima di ogni altra cosa, una giovane donna dallo sguardo luminoso e sincero che mette subito a proprio agio chi la incontra, anche per la prima volta, grazie ad una gentilezza ed una serenità che traspare da ogni suo gesto e parola. Ma è anche una fashion designer molto ispirata e dotata, veggente quasi. Nata a Londra da genitori indiani, ha scelto di portare avanti la tradizione sartoriale dei nonni, artigiani di alto livello, ma adattandola alle esigenze attuali. Nasce così un brand attualissimo che fonde i migliori materiali naturali o riciclati certificati con silhouette pure, geometriche ispirate al design, all’architettura e alle filosofie orientali. Tutti ingredienti che caratterizzano una griffe che è anche – cose mica da poco – 100% Made in Italy ed eco-sostenibile.

La giovane designer è membro dell’Ethical Fashion Forum (EFF), un’associazione dedicata ad un futuro equo e sostenibile della moda e una Piattaforma Globale per la Moda Sostenibile.

Il marchio non è attento solo alla sostenibilità, ma ha a cuore anche le persone e ha scelto di devolvere una percentuale del ricavato alla Fondazione PRO.SA ONG, per sostenere le attività di progresso umano e sanitario nei paesi in via di sviluppo come il progetto “Food Nutrition” presso il Tashi Orphans School in Nepal. Fondata dal Lama Tashi sia per gli orfani tibetani che per i bambini che vivono sull’Himalaya e che non possono accedere ai servizi educativi.

Lo sforzo continuo del brand è quello di utilizzare sia materiali naturali che certificati eco-sostenibili, puntando a garantire che gli standard lavorativi etici siano rispettati.

Bav Tailor è un brand creato davvero per una donna che rispetta il suo corpo e l’ambiente.

Il giovane brand londinese ha appena presentato, in occasione della MilanoFashionWeek, la sua collezione Autunno-Inverno 2017-2018. La collezione Vibhuti AI17 rappresenta una sincera manifestazione di rispetto verso il proprio corpo nella transizione di ricerca del proprio “Io”.

Le forme concave e convesse producono contorni soggettivi, tramutandosi poi nei morbidi volumi delle nuove edizioni di cappotti, blazer e gonne, mentre le tecniche trasformistiche proprie della ricostruzione 3D della linea “Chakra”, arricchiscono le silhouette lineari e architettoniche del brand, evocando un’idea di pieno respiro, con un tocco artistico.

Le trame e le tecniche xilografiche, ispirate all’arte del mosaico e all’architettura italiana rinascimentale, giocano con una raffinata ricerca e giustapposizione di tessuti e materiali eco-sostenibili e innovativi. Pezzi unici creati dalle mani esperte degli artigiani lombardi, in cui si fondono tessuti di carta giapponese, legno, pelli di pesce riciclate, alpaca suri, lane eco-sostenibili, tra cui merino e cashmere, cotone organico e sale setoso, e Alcantara® rifinito con preziosi bottoni ecologici di cotone riciclato, legno naturale e madreperla. Tutti i materiali provengono da fornitori che sostengono il brand con impegno e generosità.

La palette colore è un’esplorazione dei toni del cristallo e della terra, fusi in materiali naturali o riciclati in linea con un modo di pensare sobrio ed equilibrato.

Ogni colore delle creazioni BAV TAiLOR trasferisce energia a chi indossa il capo:

white moon * purezza, connessione, limpidezza

rose quartz * compassione, pace, guarigione

grey ash * terra, energia, forza

grey hematite * concentrazione, coraggio, equilibrio

blue tourmaline * felicità, serenità, meditazione

plum fluorite * intuizione, consapevolezza, azione

black onyx * intuizione, protezione, purezza

Info: www.bavtailor.com

pg