ribollita_recipe

 

Non c’è piatto più di stagione – invernale – e più ecologico della ribollita toscana; ma col cavolo nero eh!? mica con le coste!

Ecco la ricetta dal sito ufficiale de LA CUCINA ITALIANA, non ci si può sbagliare!

 

 

INGREDIENTI

cavolo nero 700 gr

erbette (bietole) 500 gr

fagioli cannellini secchi 310 gr

verza 150 gr

150 gr o
brodo vegetale
olio extra vergine di oliva
sale
pepe
PROCEDIMENTO

Ammollate i fagioli in acqua per 12 ore, sciacquateli, scolateli e lessateli (partite da acqua fredda) facendoli sobbollire per 45’.

Tagliate in minuscoli dadini sedano, carota e cipolla; pulite le erbette dividendo le foglie dai gambi, poi tagliate entrambi finemente. Pulite il cavolo nero e la verza e tagliateli a striscioline. Mettete in una pentola di coccio 3-4 cucchiai di olio, sedano, carota e cipolla e i gambi delle erbette; rosolate tutto insieme per 10’, finché le verdure non si ammorbidiscono, quindi unite le foglie delle erbette, il cavolo e la verza; fatele insaporire bene nel soffritto per 10’, poi coprite con il brodo e cuocete con il coperchio per 15‑20’.

Aggiungete 4 mestoli dell’acqua di cottura dei fagioli, ricca di amidi, per legare un po’ la zuppa. Frullate un terzo delle verdure in cottura insieme a metà dei fagioli, poi rimettete la crema ottenuta nella pentola di coccio, insieme con i fagioli rimasti.

Aggiustate di sale e cuocete ancora per 40’, spegnete e servite la ribollita in cocotte di coccio con 2 fette di pane casareccio ciascuna, bene inzuppate, completando con un filo di olio crudo e pepe.

Fonte: lacucinaitaliana.it