Il supermercato a “imballaggio zero”

On luglio 10, 2015 by The Lifestyle Journal

Nascerà a Berlino Original Unverpackt, un vero e proprio supermercato dove gli articoli in vendita non saranno confezionati. Tutto è iniziato attraverso la piattaforma online startnext.de grazie alla quale le imprenditrici tedesche Sarah Lupo e Milena Glimbovski sono riuscite a finanziare interamente il loro progetto grazie alla raccolta pubblica di fondi online. L’Original Unverpackt avrà le dimensioni di un tradizionale supermercato, con oltre 600 prodotti tra cui scegliere, che saranno esposti in scatole e recipienti forniti al negozio direttamente dai clienti. Le persone, tornando nel negozio, potranno infatti riutilizzare i contenitori per la loro spesa, oppure restituirli al punto vendita, che li darà a sua volta ad un altro cliente. L’acquisto di prodotti sfusi ha un duplice vantaggio, poiché permette anche ai clienti di dosare con maggior precisione le quantità di cui hanno bisogno riducendo, di conseguenza, lo spreco di cibo. L’obiettivo finale del supermercato a imballaggio zero sarà quindi, la sostenibilità, con un’attenzione particolare al km zero e al biologico.

original_unverpackt_supermarktrevolution