Apre oggi in anteprima il museo delle Culture di Milano, con ben due mostre “Mondi a Milano” e “Africa” che analizzano il rapporto della città con l’ esposizioni universali e le culture del mondo. Il Mudec, che si propone come punto di riferimento per la cultura e l’arte internazionale, è frutto del recupero di archeologia industriale dell’ ex fabbrica Ansaldo in zona Tortona. Forme squadrate, con un corpo centrale in cristallo che irrompe nell’edificio rivestito in zinco. All’interno, la particolare hall dalla forma organica disegna una corte interna, luogo d’incontro tra le culture e le comunità. Il museo punta sulla pluralità di funzioni e servizi attraverso diverse proposte culturali e diversi spazi come la sala delle collezioni museali, l’auditorium, la zona di ristorazione, le aule didattiche e il Mudec Junior. Un’altra novità di questo museo è la sua gestione: una governance tra pubblico e privato. La direzione scientifica del patrimonio e la sua valorizzazione sono infatti affidate al Comune di Milano, mentre il Gruppo 24 Ore è responsabile della programmazione e realizzazione delle grandi mostre.