Per Tutti Coloro Che Hanno Fatto del vivere “biologico” una vera e proprio filosofia di vita, anche Gli estimatori del buon vino o delle bollicine, potranno concedersi dell’ottimo  prosecco Gaggiandre Astoria biologico .

“E al Gaggiandre noi un Importanti completamento della linea, ma non Una rivoluzione, Perché su Tutti I nostri vigneti stiamo gradualmente effettuando Una RIDUZIONE progressiva dei Trattamenti. Merito Anche di un Protocollo sulla Biodiversità Che grazie a fiori e insetti ci ha Già Consentito Una RIDUZIONE del 30% dei Prodotti chimici Usati in vigneto “- dichiarano Paolo e Giorgio Polegato, titolari di Astoria Vini

Il nome e Stato Scelto per Ricordare i cantieri galleggianti dell’Arsenale di Venezia Colomba venivano messe in mare le navi, MENTRE la bottiglia in vetro intagliato è stata studiata Dai maestri vetrai di Murano. Un vero e proprio omaggio alla Serenissima, tanto da rientrare Nella Collection di Venezia del marchio.

Le uve utilizzate per la Produzione di questo prosecco Sono di tipo Glera la cui vendemmia avviene manualmente in settembre Seguita poi Dalla pressatura soffice e la decantazione statica del mosto. La fermentazione primaria avviene in acciaio a 18 ° C con lieviti selezionati per la Produzione di vino biologico. Il vino nuovo VIENE Mantenuto sulla “feccia nobile” per mese delle Nazioni Unite, poi filtrato e travasato Nelle autoclavi per la presa di spuma. La rifermentazione avviene a 18 ° C sempre con lieviti selezionati e dura circa 15/20 giorni; seguono 5/10 giorni di affinamento sui lieviti. Si Procede poi all’imbottigliamento e al riposo in bottiglia per Qualche settimana.

Caratteristiche organolettiche
Perlage:. minuto e persistente
Colore :. giallo paglierino tenue
Odore: elegante, fruttato e floreale.
Sapore: caratteristico, piacevole, armonico.
?