Ha riscosso grande successo “Cycle Art Vegan Tour”, la manifestazione che hanno organizzato le associazioni Romainbici e Assovegan sabato 25 ottobre. Una giornata informativa, culturale e sportiva di relax e socializzazione, nata dalla costante richiesta di coniugare la vivibilità della città per mezzo degli spostamenti in bicicletta, la cultura ecologista che l’utilizzo delle piste ciclabili implicitamente propone, l’idea di rendere facilmente accessibili a tutti i luoghi d’arte e di cultura della Città Eterna nonché la divulgazione dell’etica vegan per uno stile di vita rispettoso di se stessi e senza crudeltà sugli animali.

7a250ff794ecff013567c1bf66effc1a_M

Facendo leva su questi fattori da valorizzare gli organizzatori dell’evento hanno presentato così la prima di una serie di giornate ad hoc dove le “pedalate” per le piste ciclabili di Roma verranno alternate a visite museali o ad altri ambiti d’interesse storico artistico, come parchi e pinacoteche e da momenti di socializzazione e condivisione. In conclusione della giornata è stato offerto un ricco buffet vegano organizzato da Associazione Vegani Italiani Onlus, dagli chef di Vegandare  e dagli sponsor: un’ulteriore occasione per dimostrare anche, “posate alla mano”, che un’alimentazione sana e priva di ogni forma di crudeltà sugli animali sia possibile e soprattutto “buona”.