500500599-te-l-21-966725acff569d26e851b38f93cc203dLa richiesta di una moda sostenibile è in continuo aumento sopratutto in quei mercati dove i consumatori hanno maturato una consapevolezza e una sensibilitàla particolare verso le risorse del Pianeta. La moda sostenibile è particolarmente apprezzata in Germania e infatti i padroni di casa del Padiglione Germania a Expo 2015 indosseranno abiti ecologici.

Così Berlino ha ospitato due grandi eventi dedicati alla moda sostenibile: Green Showoom, agganciato alla Berlin Fashion Week e l’Ethical Fashion show mostra mercato dedicata al settore, tenutasi nella splendida sala da Ballo del Hotels Adlon Kempinski.

500500599-te-2748-061d7714e8db1c57d35d9f105c681fcf

L’ evento ha visto in passerella le collezioni di stilisti che hanno utilizzato materiali ecosostenibili come il cotone biologico ed  in genere a prodotti tessili che hanno ottenuto la certificazione GOTS- Global Organic Textile Standard. 500500599-te-2-30-ad2ba82bccbbad42df5dedaa06deec46Complessivamente sono state presentate 124 etichette di moda, con 33 nuovi espositori, provenienti da 16 paesi, che hanno mostrato ai visitatori professionisti l’alto profilo delle nuove collezioni per la Primavera / Estate 2015.

Hanno sfilato per questa edizione: Alma + Lovis, Ben Weide, Deepmello, Elsien Gringhuis, Esmod & Hessnatur, Gotsutsumu, Inti Ferreira, Lifegist, Lillika Eden, Lionel Morin, Maria Seifert Collections, Edelziege, RoyalBlush by Jana Keller, Sey Jeans, Silke Handley, Skrabak, SomySo sowie Xess + Baba.

500500599-te-m-50-fe0e96bd597643ae14533770c46c521f

In Finladia, invece, Globe Hope ripensa la moda nella sostenibilità attraverso l’upcycling, ossia il riciclo creativo di vecchie divise militari o tessuti industriali; l’olandese Mud Jeans propone invece denim da affittare csoì da rendere circolare il prodotto.

500500599-te-d-12-b7f4b841087ad0bede4389bd1960f650