TWIST il nuovo car sharing ecosostenibile a portata di smartphone

 

Nasce TWIST, Transport With Innovative Sustainable Technology, un nuovo servizio di car sharing in free floating, che non prevede cioè l’obbligo di riportare l’autovettura nel luogo in cui è stata prelevata. L’iniziativa prende vita a Milano da un consorzio composto da Twist srl e Frigerio Viaggi, società attiva da molti anni nel mondo del travelling. Si inizia con 80 in vetture in maggio fino ad arrivare a 500 su tutta la città, prevedendo di raggiungere tra i 70.000 e gli 80.000 abbonati entro la fine del 2014. Per questo nuovo servizio è stata scelta come citycar la Volkswagen UP! 1000: 4 posti, 5 porte, cambio automatico, classe E, una compatta ideale per la città e dal forte e distintivo colore azzurro. Spicca sulla city car una “S” come “super car sharing”, ma soprattutto “Sostenibilità”: meno emissioni di CO2, più rispetto per l’ambiente attraverso l’utilizzo di un software studiato ad hoc, il cui brevetto è di proprietà di Twist srl. È infatti possibile gestire il car sharing anche mediante smartphone grazie ad una semplice app che individua il veicolo più vicino e da la possibilità di prelevarlo istantaneamente senza prenotazione, e senza nessun obbligo sui tempi di riconsegna dello stesso. Al prezzo di 27 centesimi al minuto si può noleggiare un’auto con una tariffa che copre assicurazione, manutenzione, carburante, parcheggio e transito in Area C. Il progetto nato pensando alla città e alla domanda sempre più forte di spazio, accessibilità e fruibilità dei mezzi di trasporto è partito dalla giovane imprenditrice Alessandra Guaitamacchi il cui prossimo obbiettivo, dice “ è quello di estendere il servizio sul territorio italiano”.