103b1698e15cc3f10ded045ea6ef6757A sole tre ore dalla Grande Mela si trova un rifugio per i nostri amici animali: il Woodstock Farm Animal Sanctuary. Il Woodstock Farm Animal Sanctuary è un orfanotrofio green, diretto da Jenny Brown (vegano militante), che accoglie ogni specie di animale come conigli, anatre, maiali, polli, pecore, tacchini, capre e mucche abbandonati, vittime di abusi e violenze.

All’origine di questa fantastica iniziativa vi è una filosofia basata sul rispetto e su atti di gentilezza verso gli animali come un nostro preciso dovere, perché tutte le creature che condividono questa terra sono qui con noi e non per noi. “Gli animali della fattoria sono persone che meritano di essere trattate con compassione”.

L’orfanotrofio green ospita animali provenienti da fattorie urbane, animali come vitelli sfuggiti ai macelli, caprini che non sono stati sacrificati, animali tenuti in condizioni non consone, conigli da laboratorio, galline per la macellazione e pecore.

Il Woodstock Farm Animal Sanctuary, ha inoltre l’obiettivo di educare le persone che lavorano con animali destinati al sostentamento umano a renderli consapevoli sugli effetti sulla stessa salute umana, del moderno agribusiness sugli animali e sull’ ambiente.

6ba2ea1ddf675c039da2d62a1238cf80

Il santuario ha un occhio di riguardo anche per l’ ambiente. L’azienda è attiva internamente con ogni tipo di iniziativa “green”:

  • sulla struttura è stato installato un grande pannello solare che fornisce quasi il 100 % dell’energia;
  • ricicla ogni tipo di materiale;
  • i maiali si nutrono solo di cibo che finirebbe invece in discarica;
  • l’uso e getta non fa parte della filosofia aziendale;
  • gli escrementi degli animali diventano compost;
  • per la pulizia e l’igiene degli animali e del santuario viene utilizzata solo biancheria donata.