Lavorare in un ambiente sereno e piacevole aiuta e migliora la qualità del lavoro. Per rendere uno spazio più accogliente basta davvero molto poco. A tal proposito, la designer Daniela Maurer ha reinterpretato in chiave green “Asola”, la sua linea da parete di porta-lettere, documenti e memorandum. Le asole originariamente utilizzate per incastrare fogli o documenti, diventano appigli per delle piante rampicanti che possano dare un tocco di verde alle pareti e rendere più vivibili e sereni gli ambienti da lavoro.

Nell’ ultima interpretazione, il focus di Asola, si sposta così, dall’ ufficio al giardino in verticale.

Prendendo spunto da quest’ idea, è semplice rendere più green un ufficio o la propria postazione lavorativa.

green, giardino verticale